I consigli del Maestro In evidenza

Non hai mai sciato e desideri avere qualche suggerimento per iniziare nel migliore dei modi ? Tuo figlio si è guadagnato il livello d’argento ma non sai bene a quali capacità tecniche corrisponde?

Sei un esperto e ti piace scoprire sempre qualcosa di nuovo sulla tecnica sciistica ?Vorresti diventare maestro di sci ma non hai la più pallida idea di come si faccia a prendere l’abilitazione ?Hai bisogno di qualche dritta per l’acquisto/noleggio dell’attrezzatura?

CHIEDI CONSIGLIO AL MAESTRO !

I livelli sono tre: bronzo, argento e oro, ciascuno suddiviso in "base" ed "avanzato", per un totale di sei classi.
Dobbiamo infine considerare le appendici: l'introduzione all'agonismo e la new school (leggi freeride, freestyle e snowpark).
Ma andiamo con ordine per cercare di scoprire a quale classe apparteniamo.
La differenziazione tra un livello e l'altro, riguarda in prevalenza il modo in cui si effettuano le curve.
Il "tipo" di curva è generato da un movimento, e proprio la quantità e la qualità del movimento stesso, determinano la precisione del gesto.
Senza scendere troppo in dettagli tecnici semplificherei:

- il livello di bronzo contiene tutte le curve in cui almeno per un tratto viene effettuata una apertura delle code a spazzaneve;

- il livello di argento base sviluppa tutte le curve effettuate a sci paralleli, introducendo pian piano l'appoggio del bastoncino;

- il livello di argento tratta tutte le curve a sci paralleli, con appoggio del bastoncino, con capacità di gestire la quantità di "spigolo", in funzione dell'arco di curva (breve, medio, ampio);

- il livello d'oro base propone come obiettivo, di effettuare sequenze di curve condotte, e cioè con il minor sbandamento possibile. Sono richieste grandi doti di equilibrio e coordinazione, al fine di ottenere un gesto molto preciso;

- il livello d'oro avanzato ha come obiettivo le curve supercondotte: la curva viene effettuta quasi esclusivamente sfruttando il profilo laterale dello sci. In questo livello sono richeste doti atletiche, estrema coordinazione, centralità e controllo del proprio corpo. In tutto il livello d'oro sono fondamentali la distribuzione dei carichi e la direzione del movimento.

 

Leggi anche le Regole di condotta

Ultima modifica ilGiovedì, 15 Ottobre 2015 14:47